La rottura di scatole dei Pap test inadeguati: come monitorare il tuo laboratorio.

Sappiamo entrambi che la gestione degli inadeguati è una rottura di scatole: fa perdere tempo a te ed innervosisce per niente la tua paziente.

Inoltre, c’è sempre il rischio che la tua paziente creda che tu non sia stato in grado di effettuare correttamente il prelievo…ed anche questa non è una bella cosa

Cosa possiamo fare, quindi, per abbassare il numero degli inadeguati?

In un altro articolo ti ho parlato di quali metodiche ti aiutano ad abbassare la percentuale di inadeguati e quali sono le necessarie accortezze in fase di prelievo (clicca qui per leggerlo).

La percentuale di inadeguati rimane comunque un parametro molto importante per capire la bontà del laboratorio al quale ti affidi.

TI SUGGERISCO QUINDI DI FARTI DARE QUESTO DATO DAL TUO LABORATORIO E DI CONFRONTARLO CON I DATI DELL’OSSERVATORIO NAZIONALE SCREENING.

Le indicazioni di questo ente, fino al termine del 2018, danno come desiderabile una percentuale di inadeguati al di sotto del 5% e come accettabile una inferiore al 7%.

Questo vuol dire che se il laboratorio al quale ti affidi ha una percentuale superiore al 7%, può esserci qualche problema.

Un buon valore di inadeguatezza per un laboratorio è intorno al 2,5%.

Puoi verificare questi dati recandoti sul sito dell’Associazione Europea di Citologia (clicca qui per essere reindirizzato).

Ricorda, però, che una percentuale di inadeguati è fisiologica… Non è normale se un laboratorio non ha mai inadeguati!

Questo perché ci sono delle pazienti che semplicemente, fisiologicamente hanno una citolisi, per esempio, da lattobacilli.

Se però vedi che c’è un innalzamento del numero di inadeguati in un certo periodo di tempo significa che qualcosa non va: potrebbe trattarsi di un problema legato al kit di prelievo o al liquido fissativo.

Mi raccomando: tieni sempre d’occhio la percentuale di inadeguati ed eventualmente confrontati subito con il tuo laboratorio.

Facebooklinkedinmail

Lascia un commento

Iscriviti subito al servizio Gratuito

"Lab Best Practice"

e riceverai un BONUS in REGALO, inoltre:

  • Verrai aggiornato in tempo reale su innovazioni e cambiamenti dei test di laboratorio
  • Scoprirai come adeguare i processi di lavoro dello studio a questi cambiamenti
  • Eviterai perdite di tempo, ritardi, contestazioni e problemi legali
  • Potrai sempre presentare alle tue pazienti il meglio a disposizione nel settore

Compila il modulo per iscriverti subito!